menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza San Francesco: droga e vandalismo, i residenti protestano

Nelle ultime settimane l'allarme sicurezza ha interessato da vicino Portanuova. Ma anche nella circoscrizione di Castellamare, ci sono situazioni d'allarme. Come a Piazza San Francesco, dove i cittadini lamentano spaccio di droga ed atti vandalici nei pressi della fontana sia di giorno che di notte

p5140041Se nelle ultime settimane ha tenuto banco in città la questione della sicurezza a Portanuova , dove nell'ultimo mese c'è stato un preoccupante aumento dei furti a danni di attività commerciali ed appartamenti, anche nella circoscrizione Castellamare sono segnalate situazioni allarmanti.

Come nel caso di Piazza San Francesco, dove alcuni residenti si sono rivolti ai consiglieri per denunciare lo stato di degrado e la mancanza di sicurezza che affligge la zona, soprattutto nei pressi della fontana.

Spaccio di droga ed atti vandalici, oltre a rumori molesti, fin dal pomeriggio, per proseguire fino a tarda notte, da parte di gruppi e comitive di giovani.

Il consigliere Baldati del Pdl si è fatto portavoce della volontà e delle richieste d'aiuto dei residenti, chiedendo un intervento costante e deciso da parte delle Forze dell'Ordine.

"Da tempo i cittadini residenti nella Piazza e nelle vie limitrofe mi hanno segnalato la presenza di comitive giovanili che fanno uso di droga e si scambiano dosi nei pressi della fontana, non solo di notte ma anche durante il pomeriggio. Non solo, spesso con i motorini salgono sopra la pavimentazione della fontana, ormai abbandonata a se stessa, causando danni e rumori molesti," dichiara Baldati.

"Se non si interviene subito, quest'area potrebbe diventare un nuovo covo e punto di ritrovo per gli spacciatori di droga e per i balordi che compiono atti vandalici" conclude il consigliere del Pdl.

In effetti, ascoltando il parere di alcuni cittadini, emerge un sentimento comune di preoccupazione e disagio: "E' una situazione ingiusta. Noi che abitiamo qui dobbiamo avere paura di uscire, specie di sera, perchè non sai chi ti puoi trovare davanti. Di Polizia se ne vede davvero poca" dichiara Antonio, residente nella piazza con la sua famiglia.

"Non hanno nemmeno il pudore di nascondersi quando fanno uso di droghe o ancora peggio si scambiano le dosi o le vendono. Tanto sanno che difficilmente qualcuno gli dirà qualcosa perchè si ha timore delle loro reazioni. Per non parlare della fontana: fanno prima a toglierla ormai, tanto è rotta ed inutile" dichiara una signora anziana residente in via del Milite Ignoto, proprio all'angolo con la piazza.

In merito alla situazione di Piazza San Francesco, abbiamo sentito anche il parere di Mirko Frattarelli, capogruppo consiliare del PD per la circoscrizione Castellamare, che punta il dito sulla mancanza di interventi da parte della nuova amministrazione e sull'inutilità della fontana.

"Il centro-destra in città dimostra di non saper garantire la sicurezza, mentre l'amministrazione soffre di immobilismo e litiga per poltrone e incarichi, fuori il palazzo c'è una città che chiede più pulizia e sicurezza. Piazza S. Francesco è vittima completa dell'incuria e dei soliti bulli che da mesi sostano in quella zona, recando danni e rumori ai residenti fino a tarda notte. C'è bisogno di un piano di sicurezza per tutte le zone a rischio e più frequentate dai giovani pescaresi, un'amministrazione seria dovrebbe avere una mappatura completa delle zone più a rischio da inoltrare alle Forze dell'Ordine", dichiara Frattarelli.

"E' da tempo che personalmente propongo di sostuire la fontana di Piazza S.Francesco con qualcos'altro, perchè oltre ad essere rotta e quindi non funzionante, deturpa la zona e aumenta il disgusto tra i residenti. Bisognerebbe lanciare un concorso di idee tra i giovani studenti delle scuole pescaresi, per sentire la loro voce al riguardo e che idee hanno per un eventuale nuova piazza. Perchè, ripeto, l'attuale fontana è rotta, e pare che non si possa farla tornare funzionante", prosegue il consigliere del PD.

"Non ha più senso che resti abbandonata, anche e sopratutto per rispetto di chi l'ha progettata. Forse, e concludo, una nuova piazza, magari più luminosa,aperta, e fruibile dalle famiglie, potrebbe far rinascere la zona, creando anche maggiore sicurezza. Mi auguro che il il centro-destra dopo 4 mesi di vacanze cominci per davvero ad amministrare Pescara", conclude Mirko Frattarelli.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento