Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Pianella, sequestrati scarichi industriali di una ditta

L'Unità operativa della Polizia Provinciale, in collaborazione con la Polizia Municipale di Pianella, ha effettuato il sequestro degli scarichi industriali di una ditta di Pianella, i cui reflui determinavano il blocco del depuratore pubblico

L'Unità operativa di Polizia Ambientale del Corpo di Polizia Provinciale, in collaborazione con la Polizia Municipale di Pianella, ha effettuato il sequestro degli scarichi industriali di una ditta di Pianella (Pescara), i cui reflui determinavano il blocco del depuratore pubblico sito in via Fontanoli.

Durante gli accertamenti, spiega il comandante della Polizia provinciale Giulio Honorati, sono stati effettuati prelievi di campionamento sulle acque di scarico e gli esiti non sono conformi ai parametri normativi: infatti le concentrazioni di “PH”, “COD”, “BOD”, Solidi sospesi e “Grassi e oli animali e vegetali” sono risultate notevolmente superiori ai rispettivi limiti di emissione per scarichi in rete fognaria.

La sanzione amministrativa pecuniaria prevista per questo tipo di violazioni va da un minimo di tremila euro ad un massimo di trentamila euro.

Da ulteriori indagini è inoltre emerso che la ditta risultava sprovvista dell'autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura per insediamenti industriali.

Per il timore che gli illeciti riscontrati potessero proseguire con un conseguente danno per la salute pubblica e per l’ambiente, si è provveduto al sequestro immediato e probatorio dei suddetti scarichi industriali. Il titolare della ditta dovrà ora rispondere in sede legale di illecito penale, punito con la detenzione da due mesi a due anni o alternativamente con il pagamento di un'ammenda da 1.500 a 10.000 euro.

Pozz1-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pianella, sequestrati scarichi industriali di una ditta

IlPescara è in caricamento