Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Phishing: i consigli della Polizia Postale

Phishing e truffe online sono ormai all'ordine del giorno sul web. Bastano però pochi accorgimenti ed un minimo di attenzione per evitare, nella maggior parte dei casi, di essere derubati

Phishing e truffe online sono ormai all'ordine del giorno sul web. Bastano però pochi accorgimenti ed un minimo di attenzione per evitare, nella maggior parte dei casi, di essere derubati.

Ecco i consigli forniti dalla Polizia Postale di Pescara, diretta dal dott. Sorgonà.

1) Non rispondere a richieste di inserimento di dati personali sensibili se non dopo aver verificato telefonicamente o di persona dell'autenticità del messaggio

2) Non cliccare su link presenti in mail il cui mittente dichiarato è una banca o posta; visitare i siti web digitando il rispettivo
nome del sito (U.R.L.) nella barra degli indirizzi

3) Verificare l'utlizzo da parte del sito web della crittografia, controllando la presenza del lucchetto chiuso nella barra di stato in basso

4) Denunciare alla Polizia Postale tentativi di furto dei propri dati personali, permettendo così di evitare che altre persone possano essere truffate

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Phishing: i consigli della Polizia Postale

IlPescara è in caricamento