rotate-mobile
Cronaca

Gruppo di giovani pestato con calci e pugni sul lungofiume di Pescara, un ragazzo ricoverato in gravi condizioni

Un gruppo di 5 giovani è stato aggredito brutalmente da un branco di una decina di persone mentre stavano andando a riprendere le auto parcheggiate sul lungofiume nord

Nuovo grave episodio di violenza a Pescara nella notte tra sabato e domenica.
Un gruppo di 5 giovani è stato aggredito brutalmente da un branco di una decina di persone mentre stavano andando a riprendere le auto parcheggiate sul lungofiume nord.  

L'agguato c'è stato tra la rotonda di via Paolucci e il lungofiume dei Poeti dove i 5 ragazzi di età compresa tra i 18 e i 26 anni sono stati pestati con calci e pugni.

Ad avere la peggio è stato un 22enne di Silvi rimasto a terra ferito in maniera grave. Trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale è stato ricoverato nel reparto di Neurochirurgia in prognosi riservata per trauma cranico con emoraggia cerebrale. Ferito in modo lieve anche un suo amico, sempre di 22 anni, che è stato curato nel pronto soccorso per alcuni tagli. È stato dimesso con 7 giorni di prognosi per un trauma contusivo al volto. 

Sul posto è intervenuta la polizia ma gli aggressori sono riusciti a fuggire facendo perdere le proprie tracce. Ma gli agenti della Squadra Mobile, diretti da Dante Cosentino, sono al lavoro per ricostruire quanto accaduto e rintracciare gli autori di questo nuovo episodio di violenza selvaggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo di giovani pestato con calci e pugni sul lungofiume di Pescara, un ragazzo ricoverato in gravi condizioni

IlPescara è in caricamento