menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescosansonesco: indagati sindaco e ragioniere comunale

Il sindaco di Pescosansonesco ed un impiegato comunale sono indagati dalla Procura di Pescara a seguito di un'indagine riguardante presunti illeciti legati agli assegni familiari

Il sindaco di Pescosansonesco ed un impiegato comunale sono indagati dalla Procura di Pescara a seguito di un'indagine riguardante presunti illeciti legati agli assegni familiari.

Il ragioniere del Comune, Attilio Ciampoli, è indagato per peculato ed abuso d'ufficio, in quanto si sarebbe appropriato di denaro pubblico, dirottando alcuni assegni familiari ad altri dipendenti comunali che non avevano diritto al contributo, e trattenendo per sè una parte della somma complessiva, pari a 20 mila euro.

Il sindaco Di Gregorio, invece, è indagato per omissione per non aver controllato e sorvegliato l'attività del ragioniere.

Le indagini sono state condotte dai Carabinieri di Popoli e di Torre de Passeri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento