Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Pesci e coralli illegali per i negozi del pescarese: maxi sequestro della Forestale

Importante operazione del Corpo Forestale di Roma che ha sequestrato a Fiumicino oltre 2 tonnellati di coralli e 25 mila pesci tropicali illegali destinati anche ad alcuni negozi della nostra città

Maxi sequestro da parte del Corpo Forestale di Roma e della Guardia di Finanza di coralli vivi e pesci tropicali a Fiumicino. Si tratta di circa 2 tonnellate di coralli Catalaphyllia, Euphyillia, Fungia, Scolymia, Welisophyllia ed oltre 25mila esemplari di pesci tropicali delle specie Acanthurus Leucosternon, Pomacantuhs Imperator, Heniochus Acuminatus, Lion Fish, Lysmatadebelius per un valore commerciale di oltre 250 mila euro.

Si tratta di specie vietate la cui cattura e tratta è illegale in base alla convenzione di Washington. La documentazione, in apparenza legale, parlava di una spedizione destinata a San Marino, ma in realtà le indagini hanno permesso di scoprire che gli animali erano destinati a negozi del settore nel nostro Paese. Fra questi vi erano anche delle attività pescaresi.

IL VIDEO DEL SEQUESTRO

I 6 responsabili sono stati denunciati per maltrattamento di animali, violazioni alle leggi e regolamenti inerenti l’importazione e commercializzazione di specie animali protette oltre all'accusa di contrabbando aggravato. I militari hanno seguito i camion di coralli e pesci dopo lo smistamento nell'area cargo di Fiumicino. A quel punto avrebbero dovuto raggiungere le singole destinazioni, ma sono stati bloccati. Tutti gli esemplari sono stati salvati e trasferiti in sicurezza presso l’Acquario di Livorno ed il Museo di Storia Naturale di Calci (PI), specializzati nella cura e sostentamento di animali tropicali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesci e coralli illegali per i negozi del pescarese: maxi sequestro della Forestale

IlPescara è in caricamento