Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Peschereccio si avvicina troppo alla piattaforma Emma, sanzionato dalla guardia costiera

L'imbarcazione transitava a una distanza di circa 200 metri dalla piattaforma “Emma”, in violazione all’ordinanza numero 41 del 2016

Un peschereccio è stato sanzionato dalla capitaneria di porto di Pescara per la violazione dell'ordinanza numero 41 del 2016 che vieta a qualsiasi nave, imbarcazione e/o natante in genere, entro il raggio di 500 metri dal punto di posizionamento della piattaforma Emma, il transito, l’ancoraggio, l’ormeggio e la pesca e/o qualsiasi attività concernente i pubblici usi del mare non espressamente autorizzata.
L'imbarcazione ha transitato a meno di 200 metri dalla piattaforma.

La capitaneria di porto si è accorta della violazione nel corso di  un'attività di monitoraggio da parte della sala operativa della capitaneria di porto realizzata con l’ausilio del sistema di monitoraggio del traffico delle unità navali denominato “Pelagus”.

«La capitaneria di porto – guardia costiera di Pescara vigila quotidianamente affinché vi sia un rispetto puntuale dell’ordinanza, reprimendo tempestivamente le condotte non in linea con il presente provvedimento», dichiara il comandante Salvatore Minervino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschereccio si avvicina troppo alla piattaforma Emma, sanzionato dalla guardia costiera

IlPescara è in caricamento