rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Peschereccio affonda nel Teramano: l'equipaggio si salva a nuoto [FOTO]

L'imbarcazione di 8 metri ha iniziato a imbarcare acqua a largo di Roseto degli Abruzzi ed è affondato in pochi minuti e cioè appena lanciato l'sos. A riva a soccorrerli c'erano gli uomini della guardia costiera. A parte lo shock per quanto avvenuto i due marinai sono stati trovati in buone condizioni. Aperta un'inchiesta dalla guardia costiera per stabilire le cause del naufragio

Hanno lanciato subito l'allarme al 112 (Nue), ma in pochi minuti l'imbarcazione è affondata. A salvare la vita ai due membri dell'equipaggio è stata la prontezza. Toltisi gli scafandri si sono aggrappati all'atollo galleggiante presente a bordo e hanno nuotato fino a riva dove nel frattempo erano giunti gli uomini dell'ufficio locale marittimo di Roseto degli Abruzzi. Sulla vicenda la guardia costiera ha aperto un inchiesta.

Peschereccio affondato a Roseto degli Abruzzi

La disavventura conclusasi con un lieto fine si è verificata proprio nel comune Teramano. I soccorsi si sono subito attivati con le operazioni della guardia costiera una volta arrivato l'sos, ma perché la barca andasse giù ci è davvero voluto pochissimo. Ad affondare è stato un peschereccio di otto metri che svolgeva pesca alle seppie. L'imbarcazione, fa sapere la guardia costiera, si è inclinata sul lato sinistro per cause ora in corso di accertamento.

Subito dopo ha iniziato a imbarcare acqua ed è affondata in un punto profondo circa 12 metri. I due membri dell'equipaggio, come detto, si sono togli gli scafandri che di norma si usano per quel tipo di attività e con l'atollo galleggiante hanno raggiunto la riva intorno alle 12. Soccorsi dal personale della capitaneria è stata accertato il buon stato di salute dei due marinai tanto che non è stato necessario richiedere le cure del 118, seppur erano provati da quanto avvenuto.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

La guardia costiera ha aperto l'inchiesta al fine di capire i motivi del naufragio e si sta adoperando per scongiurare la presenza di eventuali tracce di inquinamento nell’area del sinistro mediante l’invio di una motovedetta per verificare, altresì, che non vi siano pericoli per la sicurezza della navigazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschereccio affonda nel Teramano: l'equipaggio si salva a nuoto [FOTO]

IlPescara è in caricamento