menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescatore si toglie la vita in barca al porto di Pescara [FOTO]

Terribile risveglio per l'armatore Antonino Camplone. Sulla sua "Indomita" si è suicidato Maurizio, 50 anni, componente del suo equipaggio

Per la marineria pescarese, oggi è davvero un "black friday".
All'alba di questo venerdì nero è avvenuta la tragedia che si è compiuta a bordo di un'imbarcazione da pesca, la "Indomita" di proprietà di Antonino Camplone, ormeggiata al molo sud del porto di Pescara.

Per motivi ancora oscuri, si è tolto la vita un componente dell'equipaggio, Maurizio, 50 anni di Pescara molto conosciuto nell'ambiente dove lavorava.

Tragedia al porto di Pescara, pescatore trovato impiccato

Viveva con la madre e il fratello e sembra avesse problemi di salute (non è escluso che possa essere questa la motivazione che l'ha portato a togliersi la vita).

Inoltre nel maggio del 2016 aveva partecipato al recupero in mare di una salma in avanzato stato di decomposizione.
Un'episodio che lo aveva molto turbato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento