rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

I pescaresi temono il disagio economico

Indagine dell'Università D'Annunzio su un campione di 700 cittadini: l'8,5% ha paura dell'immigrazione, l'1,8% del terrorismo internazionale e lo 0,4% delle catastrofi naturali

Oltre la metà dei pescaresi ha paura del disagio economico, meno di un quarto teme la criminalità; segue la paura dell'inquinamento ambientale.

Lo dice l'indagine "Le paure dei pescaresi", curata dal Dipartimento Scienze giuridiche e sociali dell'Università 'd'Annunzio' e dal docente Antonello Canzano.

Dall'indagine - su un campione di 700 persone suddivise in base ai quartieri - emerge che l'8,5% ha paura dell'immigrazione, l'1,8% del terrorismo internazionale e lo 0,4% delle catastrofi naturali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I pescaresi temono il disagio economico

IlPescara è in caricamento