rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Va a fare trekking in alta quota nonostante il divieto di spostamento, denunciato un pescarese

I militari dall'Arma hanno avviato una serie di controlli dalla mezzanotte di oggi per verificare il rispetto del divieto di spostamento se non per motivi di necessità

Un uomo di Pescara è stato denunciato dai carabinieri della Compagnia provinciale di Chieti per la mancata osservanza delle restrizioni imposte dall'ultimo decreto del Governo firmato ieri sera dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.
I militari dall'Arma hanno avviato una serie di controlli dalla mezzanotte di oggi per verificare il rispetto del divieto di spostamento se non per motivi di necessità.

I carabinieri, nel Chietino hanno sorpreso e denunciato 5 persone, tra queste un pescarese che aveva deciso di andare a fare trekking in alta quota. È stato sorpreso sprovvisto dell'autocertificazione e senza un valida giustificazione sanitaria, lavorativa o di necessità che motivasse lo spostamento e per questo motivo è stato denunciato.

I carabinieri auspicano nel buon senso di tutti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a fare trekking in alta quota nonostante il divieto di spostamento, denunciato un pescarese

IlPescara è in caricamento