Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Pescara: violenza sessuale e stalking alla ex fidanzata, arrestato

Un ventenne di Pescara è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri del NORM con l'accusa di stalking, violenza sessuale aggravata, sequestro di persona, lesioni personali, minacce aggravate e rapina ai danni della ex fidanzata

Un ventenne di Pescara è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri del NORM con l'accusa di stalking, violenza sessuale aggravata, sequestro di persona, lesioni personali, minacce aggravate e rapina ai danni della ex fidanzata.

La brutta vicenda ha inizio quando la ragazza, a luglio, interrompe la relazione con l'arrestato. Il giovane non accetta questa decisione ed inizia a minacciarla per telefono, con appostamenti notturni e pedinamenti.

La giovane sporge denuncia e il Tribunale dispone il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ragazza.

Sembrava che la storia dovesse chiudersi, invece il ragazzo l'ha incontrata casualmente in discoteca, dove l'ha ingiuriata davanti ai suoi amici, costringendola ad uscire dal locale e a fare un giro in auto assieme ad un suo amico. Durante il viaggio è stata rapinata di vento euro, ma il ragazzo, dopo aver scaricato l'amico, l'ha picchiata costringendola a seguirlo in un hotel dove l'ha sequestrata per ore violentandola ripetutamente. Il ragazzo ha anche inviato un SMS ai genitori della vittima sostituendosi alla ragazza.

L'ha poi lasciata andare minacciandola di ritorsioni se avesse raccontato l'accaduto. La vittima è stata poi soccorsa in ospedale e ha sporto una nuova denuncia ai Carabinieri.

Il ventenne, rintracciato in casa, è stato condotto in caserma ma qui ha aggredito il militari, e quindi è stato denunciato anche per resistenza a P.U.

Ora si trova in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: violenza sessuale e stalking alla ex fidanzata, arrestato

IlPescara è in caricamento