rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Pescara, vigili urbani: ecco il bilancio del 2013

La Polizia Municipale, assieme all'assessore Santilli, ha tracciato un bilancio dell'attività operativa nel 2013. Scendono a 50.237 le multe comminate sulle strade cittadine

Calano gli incidenti e le multe, stabili le rimozioni forzate per divieto di sosta. Sono alcuni dei dati snocciolati ieri dalla Polizia Municipale assieme all'assessore Santilli, riguardanti il bilancio dell'attività operativa del 2013.

Gli incidenti registrati sono stati 676 a fronte di 717 del 2012, con 595 feriti e 4 decessi. Quasi 8.500 le richieste arrivate alla Sala Operativa di via del Circuito, mentre sul fronte delle multe si è passati dalle 55 mila sanzioni del 2012 a 50.237 del 2013.

"La riduzione è segno che la nostra amministrazione ha puntato più sulla cultura dell’informazione e dell’educazione del cittadino che sul ‘fare cassa’ pescando dalle tasche degli utenti. Una politica che continuerà anche nel 2014 rafforzando ulteriormente il rapporto tra la Polizia municipale, l’amministrazione comunale e il territorio”. ha dichiarato l'assessore Santilli, sottolineando come i vigili urbani non siano visti solo come quelli che firmano e comminano multe, ma dei veri e propri riferimenti per i cittadini in termini di sicurezza e vita quotidiana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, vigili urbani: ecco il bilancio del 2013

IlPescara è in caricamento