Pescara, via della Polveriera: picchia l'ex moglie e le sfascia l'auto, arrestato

Un uomo di 26 anni, ubriaco, ha prima danneggiato l'auto dell'ex moglie e poi l'ha aggredita fisicamente in via della Polveriera, a Porta Nuova. E' stato arrestato dalla Polizia

Ha prima danneggiato l'auto dell'ex moglie, e poi l'ha aggredita fisicamente, provocandole lievi lesioni.

Protagonista della vicenda un 26enne di Pescara che ieri mattina, completamente ubriaco, ha compiuto l'atto violento.

Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Pescara, che lo hanno arrestato. L'uomo aveva già a carico un provvedimento di ammonimento emesso a febbraio per gli atti persecutori compiuti verso l'ex moglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si era infatti rassegnato alla fine della loro relazione, dopo la separazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento