rotate-mobile
Cronaca Centro Storico

Pescara Vecchia, feriti dopo un litigio: gli inquirenti cercano un rom

Sarebbe stato un giovane di etnia rom l'altra sera ad aggredire senza motivo una donna ed il fratello disabile a Pescara Vecchia, entrambi rimasti feriti. Tutto sarebbe partito da una sfida a braccio di ferro

Sarebbe stato un giovane di etnia rom, riconosciuto dai presenti e dalle vittime, l'aggressore che qualche giorno fa ha picchiato e ferito una donna ed il fratello disabile.

Come si legge su Il Centro, l'aggressione sarebbe partita per futili motivi. Il giovane rom avrebbe sfidato a braccio di ferro un ragazzo che lo ha battuto. A quel punto lo sconfitto si è infuriato ed ha iniziato ad aggredire la donna, causandole una frattura alla mandibola, ed il fratello disabile che ha riportato solo alcune contusioni.

A quel punto si è allontanato, ma è stato riconosciuto dai presenti e probabilmente ripreso dalle telecamere a circuito chiuso del centro storico.  Presente anche il figlio di 8 anni della donna.

Il fidanzato dell'aggredita, arrivato solo in un secondo momento, ha minacciato di volersi fare giustizia da solo se il responsabile non verrà arrestato in tempi brevi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara Vecchia, feriti dopo un litigio: gli inquirenti cercano un rom

IlPescara è in caricamento