Cronaca

Pescara, usura: torna in carcere strozzino molisano

Torna in carcere Michele De Vivo, arrestato dai carabinieri di Pescara lo scorso anno in quanto accusato, assieme ad un complice, di usura ai danni di un artigiano pescarese. Rigettato il ricorso presentato al Tribunale

Torna in carcere Michele De Vivo, 38enne molisano arrestato lo scorso anno dai Carabinieri di Pescara in quanto accusato di usura, assieme ad un complice, ai danni di un artigiano pescarese.

Le indagini erano partite a seguito della denuncia dell'uomo, disperato per le minacce e per i soldi richiesti dai due usurai dopo un prestito. L'arrestato aveva presentato ricorso al Tribunale del Riesame, che però ha rigettato la richiesta ordinandone nuovamente la carcerazione.

Ora si trova in carcere a Vasto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, usura: torna in carcere strozzino molisano

IlPescara è in caricamento