rotate-mobile
Cronaca Castellamare / Via Vincenzo Gioberti

Pescara, uomo spara dal balcone ai passanti sulla Strada Parco: 3 feriti, uno è grave

Notte di follia a Pescara. Un uomo ha sparato alcuni colpi con un fucile ad aria compressa dal balcone della sua abitazione, nei pressi di via Gioberti, verso i passanti lungo la Strada Parco. Grave un cinese

Notte di follia e paura a Pescara.

Un uomo ha sparato alcuni colpi con un fucile ad aria compressa, dal balcone della sua abitazione, in direzione dei passanti lungo la Strada Parco. Il fatto è avvenuto all'altezza di via Gioberti.

Tre le persone ferite, fra cui un 40enne cinese colpito alla testa. Ora è ricoverato in Neurochirugia e le condizioni sono gravi. Il proiettle l'ha raggiunto fra l'occhio e la colonna vertebrale,e potrebbe essere operato. Feriti anche una donna al gluteo ed un uomo al braccio.

Sul posto è intervenuta la Polizia che, grazie alle indicazioni dei passanti, è riuscita subito a risalire al balcone dal quale sono partiti gli spari. Trovate armi all'interno dell'abitazione.

AGGIORNAMENTO ORE 14,30 Nell'abitazione del sospettato, è stato sequestrato anche un mirino ottico da puntamento. In casa, al momento degli spari, con l'uomo c'era anche la sua famiglia. Per lui dovrebbe scattare una denuncia per lesioni. Le condizioni del 44enne cinese rimasto ferito non sono gravi. Secondo i medici, non rischia di perdere la vista ed il pallino metallico che lo ha colpito si è fermato prima della giugulare, senza dunque recidere alcuna vena o arteria vitale. Intanto nella zona c'è incredulità fra i residenti. Una zona tranquilla quella di via Gioberti, a ridosso del lungomare e dove non sono mai stati registrati episodi criminosi significativi.

AGGIORNAMENTO ORE 12 Un bancario di 45 anni è stato fermato in Questura in quanto ritenuto responsabile dei fatti avvenuti questa notte in via Gioberti. L'uomo risiede al secondo piano della palazzina dalla quale si ritiene siano stati sparati i colpi che hanno ferito i tre passanti. Sequestrate nella sua abitazione 29 pistole e 18 fucili detenute legalmente. L'uomo nega di essere il responsabile. L'appartamento dell'uomo è l'unico dove la Polizia, durante le perquisizioni, ha trovato armi che però non sarebbero da sparo, e quindi potrebbero essere state modificate.

Il 40enne cinese rimasto ferito non è in pericolo di vita.

AGGIORNAMENTO ORE 10 Un uomo è in stato di fermo in Questura, è sospettato di essere il responsabile dei colpi sparati nella notte verso la Strada Parco.

I pallini esplosi, di piccole dimensioni, sarebbero metallici. Nell'ambito degli accertamenti, la Polizia ha effettuato diverse perquisizioni - sono stati ispezionati, tra l'altro, tutti gli appartamenti dello stabile in cui risiede il 45enne - e ha ascoltato numerosi testimoni, anche dei palazzi vicini, per cercare di ricostruire l'accaduto. Le indagini sono affidate agli uomini delle squadre Mobile e Volante, dirette rispettivamente da Pierfrancesco Muriana e Alessandro Di Blasio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, uomo spara dal balcone ai passanti sulla Strada Parco: 3 feriti, uno è grave

IlPescara è in caricamento