menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, tutela della Soprintendenza sulla Nave di Cascella

La Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo ha fatto sapere che la Nave di Cascella e lo spazio limitrofo all'opera sono ufficialemente sottoposti a tutela e vincolo paesaggistico

La Nave Di Cascella ha ottenuto il vincolo paesaggistico da parte della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo,che ne aveva richiesto l'inserimento fra i monumenti da tutelare alla Commissione regionale per il patrimonio culturale.

Soddisfatto il Soprintendente BeAP Arch. Maria Giulia Picchione, che ha sottolineato come anche l'area attorno all'opera sarà tutelata, per mantenere luminosità, integrità e decoro dell'opera realizzata nel 1986 dal maestro scultore Pietro Cascella.

"Fu lo stesso scultore a ideare lo scenario artistico al cui interno collocare l’opera, rimarcando la vocazione monumentale ed urbana della scultura e del largo che già in passato aveva ospitato il monumento ai caduti della I° Guerra Mondiale di Castellammare Adriatico. L’opera, inserita in un contesto paesaggistico unico per la città, belvedere straordinario verso il mare, oltre ad avere un valore squisitamente artistico, per la sua simbologia rappresenta le aspirazioni della città adriatica, votata a una dimensione internazionale, ed al tempo stesso costituisce uno degli emblemi di Pescara." ha dichiarato il Soprintendente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento