rotate-mobile
Cronaca Portanuova

Pescara, torna a protestare Silvio Buttiglione davanti ad Equitalia: "La mia casa all'asta il 20 maggio"

Silvio Buttiglione, l'imprenditore che qualche mese fa aveva protestato davanti ad Equitalia per il pignoramento della casa, disposto a vendere un organo, torna davanti alla sede dell'Agenzia in via D'Annunzio

Nuova protesta da parte di Silvio Buttiglione, l'imprenditore pescarese che qualche mese fa aveva protestato davanti alla sede di Equitalia dopo il pignoramento della sua abitazione per un debito. L'uomo ha sempre detto di essere pronto a vendere un rene per pagare i debiti.

Oggi è tornato davanti la sede dell'Agenzia in via D'Annunzio, con un cappio al collo ed annunciando che il 20 maggio prossimo ci sarà l'asta per la sua casa. Equitalia ha ribadito di essere estranea ai fatti, in quanto la pratica è in mano ad un'agenzia di riscossione per conto di una banca.

La società ha detto di essere a disposizione dell'imprenditore fornendo massima assistenza. L'uomo ha detto che fino ad ora solo Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera del M5S, si è interessato al suo caso ed ora si attende l'arrivo di Grillo a Pescara il 20 maggio, quando partirà l'asta. Buttiglione ha un figlio di 23 anni malato di sclerosi che non percepisce alcuna pensione.

Protesta Buttiglione Equitalia

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, torna a protestare Silvio Buttiglione davanti ad Equitalia: "La mia casa all'asta il 20 maggio"

IlPescara è in caricamento