Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca San Donato / Via Salara Vecchia

Pescara, tassista rapinato e ferito da due falsi clienti

Brutto episodio nella notte a Pescara, dove un tassista è stato rapinato e ferito da due malviventi che si sono finti clienti. L'episodio è avvenuto nei pressi di via Salara Vecchia, a Rancitelli

Ennesimo episodio di violenza nella notte a Pescara. Un tassista è stato rapinato e ferito da due malviventi che si sono finti clienti. Era circa l'una di notte quando al Radio Taxi è arrivata una chiamata (proprio dei due rapinatori) che hanno chiesto di essere prelevati in via Salara Vecchia, a Rancitelli.

All'arrivo sul posto, il tassista li ha fatti salire facendo accomodare uno dei falsi clienti sul sedile passeggero anteriore. I due erano ben coperti anche in viso, ma l'uomo non si è insospettito considerando il freddo.

Dopo pochi metri l'uomo è stato minacciato e colpito alla testa con dei pugni. Uno dei malviventi lo ha ferito con un coltello alla coscia ed all'addome. I due gli hanno rubato 150 euro ed il cellulare per poi fuggire.

Il tassista per fortuna se l'è cavata con 15 giorni di prognosi. Del caso si sta occupando la Polizia. Le coltellate, per fortuna superficiali, avrebbero potuto avere conseguenze ben più gravi. Ora le indagini partiranno proprio dalla telefonata ricevuta dal servizio di Radio Taxi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, tassista rapinato e ferito da due falsi clienti

IlPescara è in caricamento