Cronaca

Strage di tartarughe lungo le coste abruzzesi e pescaresi

Anche a Pescara sono state rinvenute nelle ultime ore diverse carcasse di tartarughe Caretta Caretta morte o esemplari feriti. Stessa situazione anche in altre località abruzzesi e marchigiane

Decine di tartarughe Caretta Caretta spiaggiate lungo le coste pescaresi, abruzzesi e marchigiane negli ultimi giorni. E' quanto segnalato da molte  persone che, passeggiando lungo la battigia, hanno notato la presenza degli animali, spesso morti o feriti.

In Abruzzo sarebbero almeno una decine le tartarughe rinvenute, tutte morte tranne una che è stata presa in carico dal Centro Studi Cetacei.

Le tartarughe sono state recuperati dalle Capitanerie di Porto, Servizi Veterinari della Asl ed Istituto Zooprofilattico. Stando alle prime informazioni, una serie di cause ambientali e l'utilizzo delle reti da posta avrebbero favorito l'inquietante fenomeno.

Ecco le foto scattate sul lungomare nord da un nostro lettore (David Carlettini) di un esemplare trovato morto.

tarta22-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di tartarughe lungo le coste abruzzesi e pescaresi

IlPescara è in caricamento