menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, stalking e botte alla ex compagna: arrestato 36enne

Un 36enne di Pescara è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di stalking. L'uomo infatti più volte ha picchiato ed aggredito l'ex compagna che aveva deciso di troncare la loro relazione

Aveva reso la vita dell'ex compagna un vero incubo, arrivando a picchiarla, minacciarla e addirittura ad introdursi abusivamente nella sua abitazione dopo essersi arrampicato dal balcone.

Protagonista della vicenda un 36enne di Pescara, arrestato questa mattina dai carabinieri con l'accusa di stalking. L'uomo infatti qualche mese fa aveva iniziato ad avere comportamenti violenti, con scatti d'ira improvvisi senza motivo, arrivando a picchiare la compagna. La donna ha così deciso di troncare la relazione, ma l'uomo non ha accettato la decisione ed ha iniziato a minacciarla e perseguitarla.

Si è così introdotto abusivamente in casa pretendendo una seconda possibilità, che la donna gli ha dato. Di li a poco però i comportamenti violenti sono ripreso e in più occasioni la vittima è dovuta fuggire di casa. A novembre poi l'uomo si è introdotto nuovamente in casa abusivamente arrampicandosi dal balcone, ed ha picchiato la donna con calci e pugni dopo averla immobilizzata. La donna è finita in ospedale.

Questa volta però è scattata la denuncia e dopo le indagini la Procura ha disposto l'arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento