rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Rancitelli / Via Lago di Capestrano

Pescara, sparatoria a Rancitelli: arrestato 34enne pregiudicato

Si chiama William Natali, 34 anni pregiudicato, l'uomo arrestato dalla Polizia in quanto ritenuto responsabile del ferimento ai danni di un ex pugile di 33 anni gambizzato ieri pomeriggio in via Lago di Capestrano

Ha precedenti per spaccio e furto il pregiudicato ritenuto responsabile del ferimento dell'ex pugile 33enne gambizzato ieri pomeriggio a Rancitelli, in via Lago di Capestrano.

Si tratta di William Natali, 34 anni arrestato dalla Polizia con l'accusa di tentato omicidio in concorso e porto abusivo d'armi. Le indagini della Squadra Mobile hanno permesso di risalire all'uomo, che però non avrebbe agito da solo, anche in base a quanto dichiarato dai testimoni che hanno assistito alla scena, considerando che i fatti sono avvenuti in pieno pomeriggio in una delle strade più trafficate del quartiere.

Ora dunque gli inquirenti cercheranno di identificare anche gli altri responsabili. Intanto il ferito è ricoverato in ospedale ma non sarebbe in pericolo di vita. Si tratta di Emanuel Zuanel. L'ex vicecampione italiano nel 2010 fu arrestato dalla Polizia dopo aver sparato alcuni colpi di pistola davanti l'abitazione dell'ex fidanzata a San Silvestro ed aver ferito il padre della ragazza. In quell'occasione la pistola gli si inceppò e probabilmente solo per questo fu evitata una tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, sparatoria a Rancitelli: arrestato 34enne pregiudicato

IlPescara è in caricamento