menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, spaccio e rapine: quattro arresti

Quattro persone sono state arrestate dalla Guardia di Finanza di Pescara in quanto appartenenti ad un gruppo criminale che si occupava di spacciare hashish e cocaina nel pescarese e di compiere rapine a mano armata

Spaccio di hashish e cocaina, e rapine a mano armata ai danni di esercizi commerciali e banche. Per questo, quattro persone, tutte residenti a Montesilvano, sono state arrestate dalla Guardia di Finanza di Pescara.

Agli arresti domiciliari sono finiti C.G. – anni 50 – di Montesilvano (PE), D. A. – anni 32 – di Montesilvano (PE) e M.G. – anni 37 – di origini albanesi, domiciliato in Roma. D.M. – anni 36 – di Montesilvano, è stato colpito da obbligo di dimora, con il divieto di allontanarsi dall’abitazione nelle ore notturne.

L'indagine ha avuto inizio nel 2013, con l'operazione "Ariosto" che portò a sgominare un'organizzazione criminale senegalese dedita allo spaccio.

Da quell'operazione le indagini hanno avuto un ulteriore sviluppo, con alcuni arresti avvenuti a pescara e San GiovannI Teatino.

In casa, uno dei fermati aveva un fucile da caccia con 300 munizioni ed un arsenale di coltelli ed armi bianche, oltre a merce rubata. Questa mattina sono scattate le perquisizioni domiciliari anche con l'ausilio delle unità cinofile.

Il gruppo voleva incrementare l'acquisto di droga all'ingrosso da trafficanti albanesi, mettendo a asegno furti e rapine in zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento