rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Pescara, spaccio di droga ed estorsione a minorenni: arrestato vigile del fuoco

Un vigile del fuoco 31enne è stato arrestato dalla Polizia con l'accusa di spaccio di stupefacenti ed estorsione. Assieme ad un complice, attualmente ricercato, vendeva droga a minorenni per poi estorcere loro denaro

Spacciava droga a minorenni e li minacciava al fine di farsi estorcere denaro. Per questo, un 31enne di Pescara vigile del fuoco è stato arrestato dalla Polizia. Si tratta di Mario Camplone. Ricercato il complice 30enne, Fabrizio Tonelli.

I due hanno in più occasioni ceduto dosi di marijuana, hashish e cocaina a minorenni per poi minacciarli. Nonostante i ragazzi avessero pagato le dosi, hanno chiesto loro altro denaro.

L'indagine è partita dopo la denuncia della madre di un ragazzo, da tempo minacciato in quanto il Tonelli gli chiedeva 3.000 euro per presunti debiti legati a dosi di hashish.

Grazie ad intercettazioni telefoniche, pedinamenti ed alle dichiarazioni del ragazzo gli inquirenti hanno identificato i due malviventi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, spaccio di droga ed estorsione a minorenni: arrestato vigile del fuoco

IlPescara è in caricamento