rotate-mobile
Cronaca Centro / Corso Vittorio Emanuele II

Pescara, sequestrati 62 mila prodotti pericolosi in un negozio del centro

Nuovo ingente sequestro di prodotti venduti senza le regolari certificazioni e potenzialmente pericolosi a Pescara. Nel mirino un'attività commerciale del centro

Nuovo ingente sequestro di prodotti privi di autorizzazione e potenzialmente pericolosi a Pescara.

La Guardia di Finanza, che da mesi esegue controlli e sequestri sul territorio, ha sequestrato 62 mila prodotti di ogni genere, soprattutto di bigiotteria, provenienti dalla Cina e India e venduti in un negozio del centro, gestito da un bengalese.

I prodotti infatti non riportavano la dicitura "CE" e non possedevano dettagliate informazioni sul prodotto in lingua italiana.

Per questo i prodotti, che ora verranno analizzati, vengono considerati potenzialmente pericolosi in quanto non rispondono agli standard minimi di legge.

L'uomo è stato denunciato per frode e commercializzazione di prodotti pericolosi e non autorizzati.

Il comandante provinciale Odorisio sottolinea come tutti gli utenti debbano sempre controllare prima dell'acquisto la presenza di queste essenziali ed importanti informazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, sequestrati 62 mila prodotti pericolosi in un negozio del centro

IlPescara è in caricamento