Cronaca

Pescara, salmonella nelle vongole: nuova ordinanza di divieto

L'amministrazione comunale ha emanato una nuova ordinanza di divieto di pesca delle vongole che interessa quasi tutto il tratto di mare antistante le spiagge cittadine, a causa della presenza di salmonella e batteri fecali

Si estende il divieto di pesca di vongole e molluschi bivalvi nel mare antistante Pescara. L'amministrazione comunale, con il vicesindaco Del Vecchio, ha infatti fatto sapere che la precedente ordinanza, che riguardava solamente un tratto della riviera sud, è stata sostituita da un nuovo provvedimento in virtù delle nuove comunicazioni arrivate dalla Asl e dall'Istituto Zooprofilattico.

Ora il divieto è stato esteso a gran parte delle acque antistanti le spiagge cittadine. Del Vecchio ha sottolineato come il provvedimento sia necessario a causa della presenza di salmonella e di batteri fecali segnalata nelle vongole pescate negli ultimi giorni. Il divieto riguarda esclusivamente gli addetti ai lavori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, salmonella nelle vongole: nuova ordinanza di divieto

IlPescara è in caricamento