Cronaca

Pescara, rubava soldi dai conti postali: dipendente patteggia

Aveva rubato oltre 271 mila euro dai conti dei clienti delle Poste centrali a Pescara, ma fu scoperta dalla Polizia Postale. Ora la responsabile ha patteggiato

La donna che nel 2010 rubò oltre 271 mila euro dai conti correnti postali dei clienti delle Poste centrali di Pescara tramite un abile e complesso stratagemma informatico, ha patteggiato un anno ne otto mesi davanti al Gup di Pescara.

La donna, Marisa Galliani, è accusata di peculato e falso.

Finì anche agli arresti domiciliari.le

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, rubava soldi dai conti postali: dipendente patteggia

IlPescara è in caricamento