Cronaca

Pescara, rubano cellulare e tentano estorsione alla proprietaria: arrestati

Hanno rubato il telefono cellulare ad una commerciante e poco dopo l'hanno contattata chiedendo 15 euro per restituirlo. In manette sono finiti due romeni senza fissa dimora, fermati dai carabinieri

Sono stati arrestati per tentata estorsione due cittadini romeni di 24 e 20 anni, senza fissa dimora, accusati di aver ricattato una commerciante alla quale avevano rubato il cellulare.

La coppia di ladri ha rubato il telefono alla donna e subito dopo l'hanno contattata dicendo che con 15 euro glelo avrebbero restituito. La vittima ha accettato lo scambio, contattando però i carabinieri che si sono presentati con lei all'appuntamento davanti alla stazione a mezzogiorno.

Ora si trovano in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, rubano cellulare e tentano estorsione alla proprietaria: arrestati

IlPescara è in caricamento