menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, ruba vestiti da Calliope e picchia la commessa: arrestata

Una tunisina di 29 anni è stata arrestata dalla Polizia ieri pomeriggio in quanto responsabile di un furto di capi d'abbigliamento in un negozio del centro. La giovane ha anche aggredito la commessa che ha tentato di bloccarla

Ha rubato capi d'abbigliamento per un valore di 100 euro nel negozio del centro "Calliope", e quando è stata notata da una commessa che ha tentato di fermarla l'ha aggredita.

In manette è finita ROUAHI Hajer, tunisina, classe’ 87, pregiudicata accusata di rapina impropria, resistenza ed oltraggio a P.U.

Erano circa le 13,40 quando gli agenti di Polizia sono intervenuti lungo Corso Umberto dopo la segnalazione ricevuta da un agente della Polizia Municipale in servizio che ha notato la ladra mentre strattonava la commessa e tentata la fuga. Inseguita, ha opposto resistenza anche al vigile urbano ma è stata poi fermata dai poliziotti.

La donna aveva nascosto la refurtiva in un trolley. In Questura, ha poi insultato gli agenti e preso a calci e pugni la porta d'ingresso.

Ora si trova in carcere a Chieti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento