rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

Pescara: ruba la cassa di un pub e scappa a piedi, arrestato dai carabinieri

Un 20enne marocchino è stato arrestato ieri sera dai carabinieri motociclisti di Pescara dopo aver messo a segno un furto all'interno di un pub di Pescara Vecchia. Durante la fuga ha anche lanciato la cassa appena rubata al titolare

Un 20enne marocchino senza fissa dimora, pregiudicato, è stato arrestato dai carabinieri la scorsa notte per furto aggravato. Era circa l'una quando il ragazzo è entrato dalla porta secondaria all'interno di un pub di Pescara Vecchia, infilandosi sotto il bancone per non essere visto. A quel punto, si è diretto verso la cassa che ha rubato per poi darsi alla fuga a piedi verso Portanuova. Inseguito dal titolare, gli ha anche lanciato la cassa stessa nel tentativo di colpirlo, ma la sua fuga è finita in via dei Bastioni dove è stato bloccato dai carabinieri motociclisti della compagnia di Pescara.

FURTO NELLA PARROCCHIA DI SAN RAFFAELE

Restituita la refurtiva al titolare del locale, è stato chiuso in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima previsto per oggi. "La tempestività nell’informare i Carabinieri e gli altri appartenenti alle forze di polizia della consumazione di reati è elemento talvolta determinante a vantaggio di chi, ogni giorno, 24 ore su 24, si impegna per garantire la sicurezza dei cittadini ed il rispetto delle leggi" ha dichiarato il maggiore Scarponi comandante della compagnia di Pescara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: ruba la cassa di un pub e scappa a piedi, arrestato dai carabinieri

IlPescara è in caricamento