rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Rancitelli / Via Nora

Pescara, rimarrà paralizzato il 40enne precipitato dal balcone

Non potrà più tornare a camminare il 40enne di nazionalità romena caduto due sere fa dal terzo piano della sua abitazione di via Nora, mentre era ubriaco ed appoggiato alla balaustra del balcone

Rimarrà per sempre paralizzato il 40enne operaio romeno che due sere fa è precipitato dal terzo piano della palazzina dove vive in via Nora.

L'uomo, ubriaco, ha perso l'equilibrio mentre si trovava sul balcone di casa. Si è sporto troppo dalla balaustra ed è finito giù facendo un volo di circa 10 metri.

I medici dell'ospedale di Pescara hanno tentato un difficile intervento chirurgico per cercare di sanare la grave lesione alla colonna vertebrale che ha riportato a causa dell'impatto, ma purtroppo l'esito è stato negativo.

Ora si trova ricoverato nel reparto di Chirurgia, sotto sedazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, rimarrà paralizzato il 40enne precipitato dal balcone

IlPescara è in caricamento