Cronaca

Pescara, rifiuti organici: quattro comuni insieme per il compost

San Valentino in Abruzzo Citeriore, Roccamorice, Cappelle sul Tavo e Moscufo hanno firmato un accordo per creare uno o più impianti per la trasformazione della parte organica dei rifiuti in compost, fertilizzante naturale

E' stato firmato oggi un accordo fra i comuni di San Valentino in Abruzzo Citeriore, Roccamorice, Cappelle sul Tavo e Moscufo per realizzare uno o più impianti di compostaggio per trasformare la parte organica dei rifiuti della differenziata in compost, ovvero fertilizzante biologico.

Presto verrà costituito un tavolo tecnico per analizzare i migliori progetti riguardanti gli impianti.

“Oggi spendiamo troppo per differenziare il pattume e con questo progetto, denominato CompostAutentico, intendiamo ridurre la spesa, valorizzando la parte organica che, una volta trasformata in compost, può essere rivenduta e quindi diventare una fonte di introito”. ha detto il sindaco di San Valentino e assessore provinciale D'Ottavio.

Soddisfatti anche gli altre tre sindaci coinvolti: a Cappelle, ad esempio,  il 25% del pattume è umido, e quindi il compost realizzato potrebbe essere venduto o utilizzato in agricoltura.




 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, rifiuti organici: quattro comuni insieme per il compost

IlPescara è in caricamento