Cronaca

Pescara, revocata l'ordinanza di diveto di pesca delle vongole

Buone notizie sul fronte pesca. Il sindaco Alessandrini, dopo aver ricevuto i risultati delle ultime analisi dell'Arta e dell'Istituto Zooprofilattico, ha revocato l'ordinanza di divieto di raccolta delle vongole

Revocata l'ordinanza, entrata in vigore il 2 aprile scorso, riguardante il divieto di pesca delle vongole sul litorale pescarese. Dopo aver ricevuto le analisi dell'Istituto Zooprofilattico di Teramo sui campioni prelevati dall'Arta, il sindaco Alessandrini ha firmato l'atto che di fatto permette di riprendere la pesca dei molluschi bivalvi.

La concentrazione di Escherichia Coli infatti è inferiore al limite di legge, una buona notizia che indirettamente fa ben sperare per quanto concerne la balneabilità delle acque, dimostrando che effettivamente la quantità di batteri fecali presenti nelle acque del litorale sono in diminuzione.

Ricordiamo che a tal proposito il 13 maggio prossimo ci sarà il nuovo campionamento dell'Arta per verificare i valori relativi alla balneabilità delle acque.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, revocata l'ordinanza di diveto di pesca delle vongole

IlPescara è in caricamento