menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, rapinano e pestano anziano disabile: arrestati tre giovani

Avevano preso di mira un povero anziano disabile al quale hanno rubato la pensione per tre volte, arrivando anche a pestarlo con una mazza da baseball. I carabinieri li hanno individuati ed arrestati

Avevano creato una vera e propria baby gang, che prendeva di mira ogni mese un povero invalido pensionato, al quale rubavano la pensione appena uscito dalle poste arrivando anche a pestarlo con una mazza da baseball.

In manette sono finiti in tre, Antonio Tiberi, 19 anni, e Umberto Spinelli 24 anni, entrambi di Pescara ed un minorenne di 17 anni. Gli ultimi due sono di etnia rom.  I primi due si trovano in carcere, il minore presso il centro d'accoglienza de L'Aquila.

L'incubo per l'anziano era iniziato a marzo, quando il trio ha preso confidenza con la vittima al fine di riuscire ad avere la sua fiducia, per poi entrare nella sua abitazione rubandogli i soldi, circa 280 euro.

Stesso copione ad aprile e maggio, ma questa volta oltre al furto ci sono stati i pestaggi. Il fratello della vittima si è accorto dei lividi e della mancanza di soldi ed ha allertato i carabinieri.

Grazie alle indagini dei carabinieri del Nucleo Investigativo, è scattata la trappola: pochi giorni fa i ragazzi hanno contattato l'anziano dicendogli di consegnare loro metà della pensione per evitare un nuovo pestaggio. All'appuntamento però si sono presentati i militari che li hanno bloccati in flagranza di reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento