menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
fonte Rete8

fonte Rete8

Pescara, rapina al portavalori sulla A14: caccia ai 4 malviventi

Sarebbero 4 i malviventi che questa mattina hanno assaltato un furgone portavalori dell'azienda "Aquila" sull'autostrada A14 fra i caselli di Pescara Ovest e Francavilla. I banditi hanno anche lanciato una molotov

Hanno abbandonato una Giulietta bianca utilizzata per mettere a segno la rapina, facendo perdere le proprie tracce dopo una sparatoria.

E' caccia ai 4 malviventi che questa mattina poco prima delle 7 hanno assaltato un furgone portavalori dell'azienda "Aquila" sull'autostrada A14 fra i caselli di Pescara Ovest e Pescara Sud. Un'operazione pianificata a tavolino, preparata con cura e messa a segno da banditi professionisti.

Prima è stato intercettato un mezzo pesante che è stato costretto a mettersi di traverso lungo la carreggiata. Poi sono stati gettati i chiodi sull'asfalto ed infine è stato lanciato un ordigno o una molotov contro il portavalori per obbligare le due guardie a fermarsi.

A quel punto, due malviventi hanno bloccato e minacciato le guardie giurate, mentre altri due con una mole hanno iniziato a forare il tettuccio del blindato per tentare di accedere al denaro.

Ma grazie alla telefonata al 113 di un automobilista, il piano è fallito con l'arrivo della Polizia Stradale. I banditi infatti hanno rubato un furgone che era in transito e lo hanno abbandonato e bruciato dopo pochi chilometri, fuggendo a piedi nelle campagne attorno a San Giovanni Teatino.

Erano armati di pistole e kalashinov ed a viso coperto.

Il casello di Pescara Nord è stato chiuso al traffico in direzione nord, con uscita obbligatoria a Pescara Sud dove sono state registrate code di oltre un km.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento