rotate-mobile
Cronaca San Donato / Via Tirino

Pescara, rapina al Coffee & Cigarettes in via Tirino: due arresti e una denuncia

Hanno messo a segno una rapina particolarmente violenta il 27 marzo 2013 nel Coffee & Cigarettes di via Tirino, con tanto di tute da imbianchini, maschere di carnevale e fucili. Ora, a distanza di oltre un anno, sono stati arrestati

Sono stati inchiodati dal Dna lasciato sugli indumenti usati per la rapina e grazie alle immagini delle telecamere a circuito chiuso i rapinatori che il 27 marzo 2013 misero a segno un colpo particolarmente violento nella tabaccheria Coffee and Cigarettes di via Tirino.

In manette un noto pregiudicato, Mirko Galdo di 32 anni e un minorenne di di 17 anni. Denuncia a piede libero, invece, per I.J, 26enne pescarese.

I tre, vestiti con delle tute da imbianchini e maschere di carnevale sul viso, entrarono verso l'ora di chiusura nella tabaccheria con un fucile e una pistola. Subito si gettarono sulla cassa alla ricerca del denaro presente, rubando anche gratta e vinci per un valore complessivo di circa 13 mila euro.

IL VIDEO DELLA RAPINA

Prima di uscire, il titolare tentò di aggredirli con un estintore, e una volta sulla porta uno di loro sparò un colpo di fucile in aria. Fuggirono a bordo di un'auto abbandonata poi a metà strada. E proprio grazie agli indumenti lasciati nell'auto, i carabinieri sono riusciti a risalire al loro DNA e ad incastrarli.

I sospetti comunque si erano già concentrati su di loro, in quanto tutti noti alle Forze dell'Ordine e residenti a Fontanelle, a poca distanza dall'attività. Dalle immagini poi si è visto che I.J era entrato mezz'ora prima del colpo nel locale per comprare sigarette, ed aveva scrutato tutto il negozio dimostrando di voler compiere in realtà un sopralluogo.

(nella foto Galdo)

galdo2-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, rapina al Coffee & Cigarettes in via Tirino: due arresti e una denuncia

IlPescara è in caricamento