menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara-Pro Vercelli 1-0 | E' Forte la vittoria del Delfino

I biancazzurri battono di misura la Pro Vercelli e, in virtù di questo risultato, salgono a quota 15 in classifica. Il goal partita di Forte arriva al 28' del secondo tempo

Il Pescara batte di misura la Pro Vercelli e, in virtù di questo risultato, sale a quota 15 in classifica. Partita fiacca e senza troppe emozioni nel primo tempo, con un risveglio importante nella ripresa che regala al Delfino la vittoria.

IL MATCH - Al 3' c'è già il primo spunto della gara: ospiti pericolosi in avanti, ma Sprocati non centra lo specchio della porta. Passano 6 minuti e la punizione di Scaglia termina di poco fuori. Al 13' risponde il Pescara con Benali che spara un diagonale dall'esterno, tanto bello quanto impreciso. Al 14' Verre si ritrova a tu per tu con Pigliacelli, ma la sua incocciata verso il basso viene intercettata senza problemi dall'estremo difensore avversario.

Al 41' la conclusione di Crescenzi sul primo palo viene mandata in corner da Pigliacelli, tra l'altro ex biancazzurro: nulla di fatto dai successi sviluppi. Al 43' brivido per i padroni di casa: Di Roberto batte una punizione che fortunatamente lambisce l'incrocio alla destra di Fiorillo. Si va al riposo sul risultato di 0-0: finora i piemontesi si sono chiusi bene e, giocando di rimessa, non hanno concesso grossi spazi agli abruzzesi.

SECONDO TEMPO - Durante l'intervallo, però, succede qualcosa (di positivo) ai ragazzi di Oddo, perchè al ritorno in campo si capisce subito che la musica è cambiata: si fa largo una maggiore grinta, e già al 3' c'è un palo clamoroso di Verre che, ben imbeccato da Benali, prende in pieno l'esterno del legno sinistro. Al 7' Crescenzi crossa per Lapadula in area di rigore: colpo di testa dell'ex teramano che scheggia di potenza la traversa.

IL GOAL - Finalmente, al 28', il Pescara va in vantaggio grazie a una prodezza di Forte, bravo a ribadire in rete dopo che il siluro di Lapadula era tornato indietro, rimbalzando dall'interno della traversa. Al 31' Mandragora serve Lapadula nell'area piccola, ma l'attaccante temporeggia e consente a Pigliacelli di rialzarsi, parando miracolosamente il tiro. Ancora al 46' c'è la possibilità di raddoppiare con Cocco che mira all'incrocio dei pali, ma Pigliacelli si supera di nuovo deviando la sfera verso l'alto. Finisce 1-0 per il Delfino. Lunedì nuovo turno di campionato: si andrà a fare visita al Novara dell'ex Baroni.

PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo; Fiamozzi, Campagnaro, Zuparic, Crescenzi; Selasi, Mandragora, Verre (dal 26′ st Forte); Benali (al 15′ st Cocco); Lapadula, Caprari (dal 39′ st Bruno). A disp.: Aresti, Zampano, Bulevardi, Mitrita, Cappelluzzo, Torreira. All.: Oddo

PRO VERCELLI (4-3-3): Pigliacelli; Berra, Coly, Legati, Scaglia; Bani; Ardizzone (dal 31′ st Beretta), Matute, Scavone; Sprocati (dal 24′ st Mustacchio), Marchi, Di Roberto (dal 40′ st Gatto). A disp.: Melgrati, Bani, Redolfi, Beltrame, Filippini L., Luperini. All. Foscarini.

Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone

Assistenti: Maurizio De Troia di Termoli e Francesco Disalvo di Barletta

IV° Ufficiale: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno

Reti: 29′ st Forte

Ammoniti: Legati, Caprari, Fiamozzi, Zuparic, Di Roberto, Ardizzone, Mandragora, Cocco

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento