rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Pescara, pizzeria trasformata in centrale di spaccio: arrestato 37enne

Aveva trasformato la sua pizzeria in un centro di spaccio di droga. Per questo, un 37enne pregiudicato pescarese è stato arrestato ieri sera in quanto sorpreso nel locale con 50 grammi di cocaina

Utilizzava la sua pizzeria come centrale di spaccio di cocaina a Pescara. Per questo, un 37enne pregiudicato B.G è stato arrestato dai carabinieri ieri notte in flagranza di reato.

I militari pennesi seguivano da tempo un consumatore di droga di 36 anni del capoluogo vestino, che ieri sera è stato notato mentre entrava nella pizzeria del pregiudicato.

Una volta all'interno,i carabinieri hanno sorpreso l'arrestato mentre cedeva un involucro con 8 grammi di droga al tossicodipendente, segnalato alla Prefettura. A quel punto è scattata la perquisizione che ha permesso di rinvenire nella cucina altri 40 grammi della stessa sostanza. La droga era nascosta in un grembiule da lavoro. Trovato anche un bilancino di precisione assieme a 200 euro in contanti. Recuperato anche un foglio con degli appunti che potrebbe essere una sorta di appunto di contabilità per le attività illegali da lui svolte nel locale.

L'arrestato ora si trova ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, pizzeria trasformata in centrale di spaccio: arrestato 37enne

IlPescara è in caricamento