rotate-mobile
Cronaca

Pescara, picchia l'ex convivente e le distrugge il cellulare: denunciato

Un tunisino di 29 anni è stato denunciato dalla Polizia in quanto responsabile di alcune aggressioni e pestaggi ai danni della ex convivente

Ha picchiato ed aggredito l'ex convivente arrivando a colpirla con calci e pugni spaccandole il cellulare per non farle chiedere aiuto. Per questo, G.S. tunisino di 29 anni residente a Pescara è stato denunciato dalla Polizia per lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia.

PICCHIA LA MADRE DI 85 ANNI, ARRESTATO

Il giovane ha avuto anche la diffida ad avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex convivente, che aveva deciso di interrompere la loro relazione. La vittima ha sporto denuncia dopo i numerosi episodi di violenza subiti, e la Polizia era già intervenuta in altre occasioni comminando all'uomo un primo provvedimento di ammonimento del Questore, che però purtroppo l'uomo aveva dunque ignorato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, picchia l'ex convivente e le distrugge il cellulare: denunciato

IlPescara è in caricamento