rotate-mobile
Cronaca

Malasanità: padre di un bimbo morto si incatena all'Ospedale

Quattro mesi fa, suo figlio di tre mesi morì all'Ospedale di Pescara. Il bimbo aveva appena subito un intervento, ed ebbe tre arresti cardiaci. Ora il padre chiede giustizia e verità per il figlio, e per questo si è incatenato davanti all'Ospedale Santo Spirito

Era il 29 luglio scorso quando Mario Alinovi perse tragicamente il proprio figlio di tre mesi presso l'Ospedale di Pescara.

Il bimbo, dopo aver subito un intervento al colon, ebbe tre arresti cardiaci e morì.

Ora l'uomo ha deciso di incatenarsi davanti all'ingresso dell'Ospedale, per chiedere giustizia e verità per il proprio figlio.

Sulla vicenda è stato aperto mesi fa un fasciolo alla Procura di Pescara, ed ora si attende che il perito incaricato delle analisi depositi la perizia ufficiale.

"Quello doveva essere un banale intervento di routine, invece ha portato mio figlio alla morte. Nessun medico ci ha mai detto cosa realmente è accaduto a nostro figlio" dichiarano i genitori.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malasanità: padre di un bimbo morto si incatena all'Ospedale

IlPescara è in caricamento