rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Pescara: niente botti e bevande in bottiglie di vetro durante le Feste

Il sindaco Alessandirni ha firmato le due ordinanze che riguardano rispettivamente il divieto di esplodere fuochi e botti nei pressi di aree pubbliche e la somministrazione e consumo di bevande in bottiglie di vetro

Niente fuochi pirotecnici e botti nelle aree pubbliche pescaresi, e niente consumo e vendita di bevande in bottiglie di vetro e lattine durante le Feste.

Il sindaco Alessandrini ha firmato le due ordinanze relative ai provvedimenti che saranno validi, con date e modalità differenti, per il periodo natalizio e fino al 22 gennaio.

L'ordinanza sui botti e fuochi d'artificio impone il divieto dal 24 dicembre al 7 gennaio di esplodere fuochi in aree pubbliche, strade, piazze ed anche in aree private le cui pertinenze possano ricadere su aree pubbliche (come balconi, finestre). Per i trasgressori sono previste multe dai 25 ai 500 euro.

BOTTI, I DIVIETI A MONTESILVANO

Per quanto concerne il consumo di bevande, fino al 22 gennaio divieto assoluto di vendita e consumo di bevande in bottiglie di vetro o lattine dalle ore 20 alle ore 7 del mattino nelle aree delle due Movide cittadine, ovvero la zona attorno a Piazza Muzii/via Battisti e zona Stazione, e l'area attorno a Pescara Vecchia e Portanuova. Anche in questo caso multe dai 25 ai 500 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: niente botti e bevande in bottiglie di vetro durante le Feste

IlPescara è in caricamento