rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Piazza Primo Maggio

Pescara, operai di Attiva aggrediti da un passante

Momenti di tensione la mattina della vigilia di Natale a Pescara, nei pressi della Nave di Cascella, dove alcuni operai sono stati aggrediti da un passante mentre erano a lavoro

Alcuni operai di Attiva, la società che gestisce i rifiuti e la pulizia della città, sono stati aggrediti la mattina della vigili di Natale nei pressi della spiaggia della Nave di Cascella, da un passante che ha pensato stessero seppellendo dei rifiuti.

In realtà, gli operai stavano cercando di recuperare un mezzo rimasto bloccato in spiaggia.

"Un passante, non si sa come, ha confuso le operazioni di recupero del mezzo sprofondato con il tentativo di ‘insabbiamento’ dei rifiuti individuati sul litorale, aggredendo gli operatori della Attiva e addirittura allertando alcuni cronisti. Per riportare la calma, gli operatori della Attiva hanno dovuto far ricorso alle Forze dell’Ordine, e solo dopo il loro arrivo il passante si è convinto del proprio errore e, senza farsi troppo problemi, ha voltato le spalle e se n’è andato, incurante della confusione generata" ha detto l'assessore Del Trecco che ha raccontato l'episodio, sottolineando come l'episodio avrà ulteriori sviluppi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, operai di Attiva aggrediti da un passante

IlPescara è in caricamento