rotate-mobile
Cronaca

Pescara, nuovi casi di morbillo fra gli adulti: l'allerta resta alta

Quattro casi ed altrettanti ricoveri fra persone adulte all'ospedale di Pescara, e gli esperti non abbassano la guardia e chiedono vaccinazioni a tappeto fra i bambini

Quattro casi ed altrettanti ricoveri nel giro di pochi giorni a Pescara per il morbillo. Resta alta la guardia per il pericolo di un ritorno della malattia soprattutto fra la popolazione giovane adulta, quella che non è stata vaccinata 20 anni fa in quanto grazie alle campagne di vaccinazione degli anni precedenti il morbillo era considerato praticamente debellato.

TUMORE ALLA PELLE, OSPEDALE DI PESCARA AL PRIMO POSTO IN ABRUZZO

Dati non preoccupanti considerando la situazione dello scorso anno quando nel territorio pescarese erano stati registrati oltre 170 casi, ma che comunque impongono attenzione da parte dei medici che continuano a lanciare appelli affinchè i bambini vengano vaccinati, per poter tornare fra 3 - 4 anni ad una situazione di normalità in cui la malattia possa sparire.

I sintomi del contagio fra gli adulti sono mal di testa, influenza e febbre anche alta ed infezioni agli occhi o alle orecchie che possono, se non adeguatamente trattate, provocare complicazioni anche serie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, nuovi casi di morbillo fra gli adulti: l'allerta resta alta

IlPescara è in caricamento