Cronaca Rancitelli

Tiburtina: adesca un cliente e poi lo minaccia con una siringa per rapinarlo, arrestata 19enne

La giovane ha contrattato una prestazione sessuale con un uomo che l'ha fatta salire sulla sua auto ma una volta dentro la vettura lo ha minacciato con una siringa facendosi consegnare il portafoglio

Ha adescato un cliente lungo la Tiburtina la notte del 29 maggio, e una volta contrattata una prestazione sessuale è salita a bordo dell'auto dell'uomo. A quel punto però, invece del sesso lo ha minacciato con una siringa per rapinarlo. In manette è finita Serena Manzo, 19 anni tossicodipendente senza fissa dimora, con numerosi precedenti penali.

ADESCA PROSTITUTA MA VIENE PICCHIATO E RAPINATO

Inizialmente, una volta salita a bordo si era mostrata disponibile, ma poco dopo ha fatto fermare la marcia all'uomo con la scusa di dover comprare le sigarette. Dopo averlo minacciato verbalmente chiedendo soldi, ha estratto una siringa puntandoglela alla gamba e sfilando il portafoglio della vittima contenente 180 euro ed i documenti personali. La ragazza è stata identificata grazie alle immagini delle telecamere di alcuni negozi ed attività della zona ed alla descrizione fornita dall'uomo. Ora si trova ai domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiburtina: adesca un cliente e poi lo minaccia con una siringa per rapinarlo, arrestata 19enne

IlPescara è in caricamento