Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Pescara, maxi sequestro di occhiali contraffatti

La Guardia di Finanza di Pescara, dopo una lunga e complessa indagine, ha scoperto un'associazione a delinquere finalizzata alla commercializzazione di occhiali contraffatti con falsi marchi Ce e Made in Italy

Occhiali Sequestrati

La Guardia di Finanza di Pescara, dopo una lunga e complessa indagine, ha scoperto un'associazione a delinquere finalizzata alla commercializzazione di occhiali contraffatti con falsi marchi Ce e Made in Italy

Si tratta di un'operazione che ha interessato anche altre province d'Italia, fra cui Belluno, Viterbo, Venezia, Fermo.

Nel corso delle perquisizioni, sono stati sequestrati circa 300 mila paia di occhiali contraffatti.

Le indagini del Nucleo di Polizia Tributaria di Pescara sono partite dopo che una compagnia di assicurazioni ha segnalato un rivenditore di occhiali pescarese che sosteneva di aver subito un furto di merce per 500 mila euro.

Grazie alle fatture presentate, i finanzieri hanno scoperto che si trattava di un escamotage per coprire delle fatturazioni inesistenti emesse da società cartiere per un valore di 2,6 milioni di euro.

L'associazione a delinquere aveva lo scopo di portare in Italia e commercializzare prodotti ottici falsi, prodotti in Cina. Erano coinvolti piccoli imprenditori e 12 società.

Una volta arrivati in Italia, gli occhiali venivano ricondizionati, con la cancellazione del marchio Made in China sostituito dai marchi di qualità europei ed italiani.

Cinque gli indagati: tre sono pescaresi. Solo a Pescara sono stati sequestrati oltre 20mila occhiali.

Le società coinvolte sono tutte italiane, una riconducibile ad un imprenditore di origine cinese.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, maxi sequestro di occhiali contraffatti

IlPescara è in caricamento