rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Pescara, maxi evasione nel settore dell'energia: recuperati oltre 500 mila euro

Nei guai una società ed una ditta individuale completamente sconosciute al Fisco che operavano nel settore dell'energia con un'evasione di imposte per oltre 500 mila euro

Importante operazione della Guardia di Finanza di Pescara, che ha recuperato circa 500 mila euro di imposte evase ed oltre 100 mila euro di Iva non dichiarata da una società ed una ditta individuale completamente sconosciute al Fisco. Le fiamme gialle infatti hanno accertato che i due soggetti economici erano gestiti dai componenti di un nucleo familiare che operavano nel settore della commercializzazione dell'energia.

In particolare, un soggetto svolgeva l'attività di broker mentre l'altro soggetto si occupava dell'attività di "call center" contattando privati ed aziende per proporre un incontro con l'intermediario per la gestione di gas e luce tramite i più noti provider italiani. Nonostante l'assenza di contabilità, i finanzieri hanno ricostruito tutti i movimenti della società ed i clienti sparsi sul territorio italiano oltre ai fornitori dei servizi con le relative provvigioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, maxi evasione nel settore dell'energia: recuperati oltre 500 mila euro

IlPescara è in caricamento