Cronaca

Pescara, beccato nella zona dell'area di risulta con un chilo di marijuana: arrestato

Un nigeriano di 30 anni è stato arrestato dai finanzieri durante un controllo nella zona fra l'area di risulta ed il terminal bus. Aveva nascosto la droga in una scatola con generi alimentari

Aveva nascosto un chilogrammo di marijuana in un contenitore con del mentolo, sperando di sfuggire all'olfatto dei cani dell'unità cinofila. In manette è finito un 30enne nigeriano arrestato ieri sera durante un controllo della guardia di finanza nella zona fra la stazione, l'area di risulta ed il terminal bus.

La droga era occultata in una scatola di cartone con dei generi alimentari. Con sè aveva anche 500 euro in banconote da 100 sequestrate. Lo stupefacente, una volta sul mercato, avrebbe fruttato circa 10 mila euro. I controlli in quella zona hanno portato alla denuncia di 5 persone, ad un arresto ed al sequestro di 2 chilogrammi di droga.

I controlli in quella zona vengono incrementati durante la stagione estiva per garantire sicurezza ai giovani che frequentano la movida, interessando anche altre aree sensibili come piazza santa Caterina, Rancitelli, San Donato, Fontanelle e le riviere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, beccato nella zona dell'area di risulta con un chilo di marijuana: arrestato

IlPescara è in caricamento