Pescara, Largo Baiocchi: al via i lavori di riqualificazione

Inizieranno tra alcuni giorni i lavori di riqualificazione completa che interesseranno un'area della città di Pescara abbandonata al degrato da numerosi anni: Largo Pasquale Baiocchi, a Porta Nuova

Inizieranno tra alcuni giorni i lavori di riqualificazione completa che interesseranno un'area della città di Pescara abbandonata al degrato da numerosi anni:  Largo Pasquale Baiocchi, a Porta Nuova, asse di collegamento tra via D’Avalos e via Chiarini-piazza dei Grue, ex zona Iacp.

I residenti di Largo Pasquale Baiocchi attendono da 65 anni un intervento concreto di risanamento di quest'area abbandonata al completo degrado, una zona tra l’altro intitolata ad un'illustre personaggio abruzzese, originario di Città Sant’Angelo, che si arruolò come volontario nelle truppe garibaldine prendendo parte alle battaglie della terza guerra d'indipendenza. ''Un nome che dunque ci piace celebrare nel 150° anniversario dell’unità d'Italia'' ha affermato il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia durante la conferenza stampa tenutasi presso la sede della Circoscrizione Porta Nuova, in piazza dei Grue, per l'ufficializzazione dei lavori di riqualificazione dinanzi a decine di cittadini invitati all’appuntamento per prendere visione dei progetti, degli atti e di tutti i documenti.

L’assenza di manutenzione ordinaria per anni nel rione Largo Baiocchi, definito dal primo cittadino un insediamento di piccole quadrifamiliari, dunque una zona perfettamente vivibile, ne ha infatti inevitabilmente favorito un lento decadimento. Numerosi gli interventi da operare nel rione; fra questi, la sistemazione delle radici dei pini che si sono sollevate portando con sè strade e marciapiedi.

"Non solo: quegli stessi pini non hanno subito per anni interventi di potatura, e il peso delle chiome, associato alla fragilità del terreno, ha spesso favorito la caduta di quegli stessi alberi, talvolta adagiati sui tetti delle stesse abitazioni.

Ora i lavori di risanamento interesseranno i sottoservizi, la rete fognaria, la rete idrica e l’impianto della pubblica illuminazione, oltre alla sistemazione di alcune stradine di accesso a Largo Baiocchi. Verrà ripristinato il manto stradale, una parte della piazza sarà pedonale e verrà pavimentata con un materiale di maggior pregio, ossia la Pietra d’Istria." prosegue il sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verrà collocata una fontanella e verranno poste a dimora nuove alberature e nuovi elementi di arredo urbano. Il progetto inoltre consentirà la creazione di19 nuovi posti auto e il verde sarà completamente ridisegnato. Le opere inizieranno tra circa due settimane e la conclusione è prevista tra 180 giorni, ossia sei mesi. Infine, il sindaco Albore Mascia si è rivolto ai cittadini della zona interessata dai lavori invitandoli ad offrire la massima collaborazione, sopportando temporanei quanto inevitabili disagi. “L’intervento – hanno sottolineato gli assessori Del Trecco e Fiorilli – punta a restituire dignità a un quartiere assolutamente strategico''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Violenta rissa in via Rimini a Montesilvano con una ventina di persone coinvolte, 2 feriti [FOTO]

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Coronavirus Abruzzo: un solo nuovo caso, raddoppiano i pazienti in terapia intensiva

Torna su
IlPescara è in caricamento