Cronaca Centro / Via Chieti

Pescara: laboratorio di cocaina vicino alla Questura, arrestato incensurato

Un 23enne pescarese è stato arrestato dalla Polizia durante una perquisizione domiciliare nel suo appartamento di via Chieti, dove aveva allestito un vero e proprio laboratorio per la lavorazione della cocaina

Nella sua abitazione hanno trovato un vero e proprio laboratorio per la lavorazione della cocaina. In manette è finito un 23enne pescarese Andrea Scaglione, incensurato, stanato dalla Polizia di Pescara. Il laboratorio si trovava nella sua abitazione a pochi metri dalla Questura, in via Chieti.

Sequestrati alcuni involucri del peso complessivo di 152 grammi, per un valore sul mercato di 12 mila euro. Ma soprattutto rinvenuti una pressa metallica artigianale, una macchina per il confezionamento sottovuoto, un frullatore, usato per mischiare la cocaina con le sostanze da taglio, e cinque bilancini elettronici. Sequestrato anche un libro mastro con nomi e cifre riferite ai clienti del giovane, che ora sarà esaminato dagli inquirenti. Ora il 23enne si trova in carcere.

labo2-2

labo3-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: laboratorio di cocaina vicino alla Questura, arrestato incensurato

IlPescara è in caricamento